psicoterapia lutto

La depressione è un’alterazione del tono dell’umore, caratterizzata da profonda tristezza e riduzione dell’autostima. Si può distinguere tra una depressione endogena, che non sembra essere scatenata da cause esterne, e una depressione reattiva, che è patologica solamente quando, in seguito ad avvenimenti tristi o luttuosi, la reazione della persona appare eccessiva.

La depressione negli adulti è generalmente caratterizzata dal bisogno di autopunizione e dal senso di vuoto, nei bambini e negli adolescenti è molto comune riscontrare irritabilità.

Nella depressione i sentimenti di tristezza resistono agli eventi esterni e alle sollecitazioni degli altri.

La persona perde interesse per le varie attività del giorno, la vita è accompagnata da senso di colpa ed è affrontata con un atteggiamento di ineluttabile fatalità.

I sintomi più comunemente osservabili nella depressione sono: abulia, significativa perdita di peso (o abbondante aumento), insonnia o ipersonnia, faticabilità e mancanza di energia.

Dal punto di vista emotivo la depressione è caratterizzata da sentimenti di autosvalutazione o senso di colpa, mentre dal punto di vista cognitivo è frequente una riduzione della capacità di concentrarsi e prendere decisioni.

Spesso sono presenti pensieri di morte, caratterizzati dalla ricorrente ideazione suicidaria senza un piano specifico, o dall’ideazione di un piano specifico di suicidio.

In alcune depressioni possono prevalere i sentimenti di impotenza, solitudine e fragilità, talvolta correlati alla paura dell’abbandono e/o alla mancanza di protezione. In questi casi, la persona sente il bisogno di essere accudita, protetta e amata.

In altri casi possono prevalere i sentimenti di inutilità, fallimento, inferiorità e colpa. Le persone che soffrono tali sentimenti sono molto autocritici, e sono molto vulnerabili di fronte al giudizio e alla disapprovazione degli altri. Queste persone sono perfezioniste (talvolta molto competitive) e si sentono costantemente spinte ad ottenere eccellenti risultati lavorativi o scolastici.

In alcune depressioni possono prevalere i sentimenti di impotenza, solitudine e fragilità, talvolta correlati alla paura dell’abbandono e/o alla mancanza di protezione. In questi casi, la persona sente il bisogno di essere accudita, protetta e amata. […]
Talvolta, il paziente soffre di una sindrome mista depressivo-ansiosa, ovvero lamenta anche un persistente e/o ricorrente stato di ansia generalizzata. In altri casi, la diagnosi di depressione può essere accompagnata da quella di disturbo da attacchi di panico.

 

Stai affrontando un periodo di depressione e non sai come uscirne?

Contattami chiamando il 339 54 17 699 o utilizzando il form online per fissare un appuntamento in Studio, analizzeremo insieme le cause depressive e definiremo una terapia adatta al tuo caso.

Comments are closed.